Diocesi In primo piano

Mons. Pizziol: «Nelle parole del nuovo Vescovo una Chiesa di respiro missionario e universale»

«Grazie a Papa Francesco che ci ha donato questo nuovo Vescovo». Sono le prime parole pronunciate dal Vescovo Beniamino Pizziol dopo l’annuncio della nomina del suo successore, il trevigiano mons. Giuliano Brugnotto.

Da oggi la Diocesi di Vicenza è formalmente in sede vacante e mons. Pizziol svolgerà l’incarico di amministratore apostolico della Diocesi fino all’ingresso del successore.

«Immagino i suoi sentimenti – ha aggiunto il Vescovo Beniamino – e lo ringrazio per il messaggio di saluto. Avete capito che visione di Chiesa c’è in quel messaggio: respiro missionario, respiro universale. È ancora giovane, svolge molti incarichi nella Diocesi di Treviso e “prendere il largo” significa per lui lasciare legami, progetti, amicizie, e non è così facile: preghiamo per questo».