Spettacoli

“A sua immagine” a Vicenza per raccontare la città

Telecamere Rai puntate su Vicenza e sui luoghi più significativi della sua storia religiosa. Il corrente venerdì 8 giugno la troupe di “A sua immagine”, celebre programma di attualità religiosa che ha da poco festeggiato i vent’anni di trasmissioni, girerà la puntata che andrà in onda nel pomeriggio di sabato 14 luglio. Quello che verrà trasmesso su Rai 1 sarà una sorta di percorso che unirà turismo e religiosità, toccando alcuni tra i luoghi più significativi di Vicenza, sia dal punto di vista storico che artistico e spirituale. Il viaggio toccherà la Cattedrale e l’area archeologica sotterranea, per poi visitare il criptoportico romano di piazza Duomo e il Museo diocesano “Pietro Giacomo Nonis”. È prevista, infine, una tappa alla Chiesa di Santa Corona e una al Teatro Olimpico, che non è un luogo religioso, ma che rappresenta un “tempio” per l’architettura internazionale, visita imprescindibile per chi arriva a Vicenza da turista.

Nella trasmissione del 14 luglio troverà spazio anche il Festival Biblico, recentemente concluso. Nelle scorse settimane la troupe di “A sua immagine” è venuta a Vicenza per girare alcune immagini dei momenti più significativi del Festival e intervistare gli organizzatori.

Sempre in luglio (ma la data è ancora da definire), una trasmissione in quattro puntate su Vicenza andrà in onda anche su Telepace, emittente veronese. Il titolo del programma sarà “Ti racconto Vicenza”, e presenterà quattro approfondimenti su altrettanti luoghi religiosi, curati da Manuela Mantiero del Museo diocesano: la Cattedrale, l’area archeologica, la chiesa dei Santi Felice e Fortunato e la chiesa di Santa Chiara.