Bassano

Alberi di Natale “a rendere” per rinverdire l’Altopiano

di Lorenza Zago

Da Bassano, o meglio da via Angarano, arriva un’iniziativa di solidarietà per il rimboschimento dell’Altopiano, duramente colpito dal maltempo delle settimane scorse. In concreto, l’idea lanciata da “Only The Brave Foundation” (onlus legata al marchio Diesel di Renzo Rosso, ndr) e condivisa dai commercianti della via in destra Brenta, prevede la messa in vendita di abeti giovani che dopo le feste verranno portati sull’Altopiano.

Domenica 25 novembre nella piazzetta di quartiere Angarano quanti vorranno potranno acquistare un abete da portarsi a casa e addobbare come albero di Natale. Dopo le feste, il 13 gennaio, invece, sempre nella piazzetta del rione chi lo desidera potrà restituire l’abete. Le piante, quindi, saranno portate sull’Altopiano e messe a dimora per ripristinare i boschi asiaghesi distrutti. Accanto a “Only The Brave Foundation” e ai commercianti di via Angarano,anche alcuni vivaisti della zona hanno aderito a questa iniziativa mettendo a disposizione i propri esemplari di abeti. Un’iniziativa, a cui aderisce anche il Consiglio di Quartiere, pensata per dare un aiuto concreto al territoriodell’Altopiano. Gli abeti che in questi giorni si stanno ricercando dovranno essere giovani e con radici, in modo da tale da poter essere impiantati in montagna e garantirela loro presenza per diversi decenni.

La restituzione delle piante, dopo l’Epifania, non è obbligatoria ma gli organizzatori confidano nella solidarietà dei bassanesi e non solo. Anche il ricavato della vendita degli abeti sarà destinato al rimboschimento dell’Altopiano di Asiago. Ulteriori informazioni più dettagliate sull’iniziativa saranno comunicate nei prossimi giorni dai commercianti di Angarano.